Illustratori

Giada Carboni (Bologna, 1996) dopo il liceo artistico ha frequentato il corso "fumetto e illustrazione" presso l'accademia di Belle Arti. Nel 2013 per il 60° concorso AVIS-Istituto d’arte ha vinto il primo premio nella categoria arti visive. Nel 2016 ha

Zuzanna Celej, polacca, ha studiato Belle Arti a Barcellona, specializzandosi in illustrazione, fotografia e disegno. Vive in Catalogna, dove lavora come artista, illustratrice e insegnante. Al suo attivo ha una ventina di volumi pubblicati. Qui il link al suo sito

Chiara de Fernex, milanese, ha esordito nel 2011 con il romanzo La maschera neutra. Grazie alla passione per la psicologia si è occupata del progetto “Arte e parole” in collaborazione con un gruppo di sostegno per la salute mentale. Pulcino, il

Francesca Frigo (Vicenza 1991) è illustratrice e storyboardista. Amante di fumetti e serie televisive, sogna un giorno di dirigere un film d’animazione. "Dove volano le esse?", realizzato in collaborazione con Tea Orsi, è il suo primo lavoro per Albe Edizioni.

Eleonora De Pieri vive e lavora in provincia di Padova. Da sempre accanita disegnatrice, si diploma all’istituto d’arte Pietro Selvatico di Padova. Si specializza poi in illustrazione seguendo diversi workshop con professionisti del settore a Padova, Sarmede, Macerata, Venezia. Ha

Claudio Palčič (Trieste 1940) è un artista affermato, che ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti. Pittore, grafico e scultore, opera anche come scenografo, costumografo e illustratore di libri per l’infanzia e raccolte poetiche. Da anni collabora con Miroslav Košuta illustrandone le opere.

Francesco Quadri, bergamasco, si è diplomato al Dams di Torino e al Centro Sperimentale di Cinematografia di Milano. Fa il pittore e il regista cinematografico. Per Albe Edizioni ha illustrato Giupì Pelat di Alberto Cristofori e Album di famiglia di

Francesca Sacconi ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Milano e alla Scuola d’Arte Applicata del Castello Sforzesco. Ha illustrato fra gli altri i libri Il missoltino dispettoso e altre storie (2013) e La leggenda di san Giuliano l’Ospitaliere (2011).

Chiara Tassinari, savonese, ha scoperto la passione per il disegno, il teatro e i bambini negli anni dell’adolescenza. Ha frequentato l’Accademia Linguistica di Belle Arti a Genova e si è occupata di decorazione, scenografia, illustrazione, tenendo corsi e laboratori. Vive

via Desiderio 21, 20131 Milano (02) 000-0000 albe.edizioni@gmail.com

Per presa visione privacy policy

    Albe Edizioni Srl Milano
    P.IVA: 09725950969